Anteprima di lusso per il Grand Tour delle Marche. Nell’area incontri della Regione alla Bit (borsa internazionale del turismo), davanti ad un nutrito pubblico di giornalisti della stampa turistica nazionale, è stato presentato il ciclo di eventi targato Tipicità e ANCI Marche, per far conoscere e vivere la regione attraverso tanti appuntamenti organizzati da maggio a novembre da Acquasanta ad Acqualagna.

bitMarco Ardemagni, la voce RAI di Caterpillar e profondo conoscitore delle Marche, ha condotto gli ospiti alla scoperta di questo fantastico tour, che permette un’esperienza totale, perché si basa su una piattaforma innovativa che “prende” il turista direttamente a casa e lo accompagna per mano alla scoperta degli eventi e dei territori.

Goffredo Brandoni, vicepresidente ANCI Marche, ha sottolineato l’importanza, nel momento storico che stiamo vivendo, di un’opportunità come il Grand Tour, che stimola le comunità a guardare al futuro ed i turisti a frequentare le nostre splendide terre.

Paolo Calcinaro, Sindaco di Fermo, ha spiegato che la città che ha dato i natali a Tipicità, sarà l’hub di tutto il circuito, con la Made in Marche Gallery, una rassegna delle nostre icone produttive che stimolerà il turista a visitare i luoghi di produzione.

bitPierpaolo Sediari, vicesindaco di Ancona, ha anticipato le novità di Tipicità in blu, il festival diffuso che guarda alla Macroregione Adriatico-Ionica, tra regate, degustazioni con i pescatori, incontri con i personaggi del mare e con la comunità dell’area adriatico-ionica, con lo slogan “vieni a scoprire un mare di eventi”.

Raimondo Orsetti, dirigente della Regione Marche, ha presentato la nuova campagna promozionale varata con volti noti “amici” della nostra regione, ricordando che il Grand Tour permette di conoscere anche tutte le altre iniziative che animeranno intensamente il 2017 marchigiano.

bitTanti gli amministratori del “super team” che rende possibile il Grand Tour delle Marche, presenti a Milano per anticipare gli eventi in calendario. Tra gli altri: il presidente dell’Unione Montana Esino Frasassi, Giancarlo Sagramola, che ha presentato “il safari appenninico”; il Sindaco di Porto Recanati, Roberto Mozzicafreddo, che ha anticipato la “Settimana del brodetto”, e quello di Porto Sant’Elpidio, Nazareno Franchellucci, che ha parlato dello Stocco Fest, mentre l’assessore alla cultura di Matelica, Cinza Pennesi, ha anticipato le iniziative legate ai cinquant’anni della doc del Verdicchio di Matelica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *