Sono già 17 le attività, tra bar e ristoranti all’interno delle mura di Macerata, ad aver aderito alla nuova associazione ufficializzata oggi, ma il gruppo è aperto a tutti quelli che vogliono partecipare.

mc food&drinkIl terremoto, la neve, il cambio di viabilità. Nonostante tutto i ristoratori e i gestori di bar di Macerata guadano avanti e si uniscono perchè si sa, l’unione fa la forza. Nasce ufficialmente oggi, primo luglio, “Mc food&drink” una nuova associazione che vede tra i protagonisti ben 17 aderenti (ecco l’elenco degli associati), finalizzata a risolvere problemi comuni e ad organizzare nuovi eventi e attività per rilanciare il centro storico, invogliare la gente a viverlo e a visitarlo. Un sodalizio importante che mette insieme persone che con grande professionalità e dedizione, in questi anni e mesi, hanno contribuito a fornire un servizio di qualità a chi vive il centro storico o lo raggiunge da fuori. Bar, pizzerie al taglio, piadinerie, attività che offrono panini e prodotti tipici fino a ristoranti che propongono ricette locali e piatti selezionati per vegani e vegetariani. Cocktail bar e locali dove spesso si organizzano musica live e spettacoli dedicati ai giovani. Birrerie con selezione di etichette locali e artigianali. A Macerata, in fatto di food&drink c’è davvero l’imbarazzo della scelta, ma per poter dare un servizio sempre più di qualità e garantire una continuità è necessario rimanere uniti e guardare ad obiettivi comuni.

“Ormai in centro sono davvero tanti i locali che propongono cibo e bevande di ogni tipo – commenta Gabriele Micarelli, presidente dell’associazione e titolare del Verde Caffè – Non è facile, vista anche la crisi di questi ultimi tempi, andare avanti da soli dando sempre il massimo. Per questo, anche per tutelare i nostri diritti e migliorare l’offerta, abbiamo deciso di unirci. Insieme siamo sicuramente più forti – aggiunge – l’associazione per ora comprende 17 soci, ma ovviamente siamo aperti e ci auguriamo che aderiscano tutti i gestori di ristoranti e bar del centro storico. Ci siamo uniti per risolvere alcune problematiche comuni a chi lavora nel centro storico e vogliamo lanciare un messaggio: noi gestori di ristoranti e bar non siamo quelli che vogliamo fare confusione fino alle tre di notte, ma quelli che offrono un servizio ai cittadini e che lavorando insieme proporranno anche nuovi eventi e iniziative”.

mc food&drink5I ristoranti e i bar a Macerata insieme rappresentano una vera e propria azienda che dà lavoro a moltissime persone e contribuisce da anni a rendere vivo il centro storico. “Ci impegneremo per dare un’immagine nuova alla città per invogliare anche chi vive qui vicino a passare le serate qui – ha aggiunto Micarelli -. Vogliamo cominciare proprio dal Macerata Opera Festival. Non possiamo farci scappare un evento così importante, stiamo lavorando ad un progetto ambizioso per organizzare un villaggio d’accoglienza per chi raggiungerà la città in quei giorni”.

Tra le finalità del gruppo, infatti, c’è anche quella di organizzare momenti di aggregazione ed eventi che possano richiamare sempre più persone in città facendo in modo che il centro storico torni ad essere vivo e ad offrire alternative valide a chi vuole rimanere in città, passeggiare per i vicoli, sorseggiare un buon bicchiere di vino locale e organizzare una cena con famiglia e amici. Sono già molte le idee messe in campo dai partecipanti dell’associazione che si sono resi disponibili a finanziare alcune manifestazioni per arricchire il calendario di eventi estivi. Un lavoro di condivisione di idee che viene fatto rigorosamente insieme per dimostrare che se c’è unione, rete e condivisione, si possono superare più facilmente i problemi e si può davvero guardare ad un futuro migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *