L’appuntamento è a porto Sant’Elpidio in via G. Giusti 65, venerdì e sabato (26 e 27 maggio) dalle 10 alle 20

officina zero

L’architetto Alessandro Liberati di Officina Zero

Due giorni di studi aperti per mostrare al pubblico come si concretizzano le idee. All’evento di respiro nazionale partecipa anche Officina Zero, il laboratorio multidisciplinare di architettura, urbanistica arte & design di Porto Sant’Elpidio, fondato dagli architetti Alessandro Liberati e Valentina Battilà. Domani (26 maggio) e sabato (27 maggio), dalle 10 alle 20, lo studio sarà aperto con l’iniziativa intitolata “Bellezza Funzionalità Sostenibilità”.

Officina Zero

L’architetto Valentina Battilà di Officina Zero

Tre punti fondamentali del lavoro messo a punto con grande professionalità da Liberati e Battilà che da anni hanno fatto della loro grande passione un lavoro. “Affrontiamo ogni progetto con un approccio artigianale – spiega l’architetto Valentina Battilà -. Progettare è un po’ come creare un abito sartoriale: il vestito su misura che si vorrebbe indossare per sentirsi sempre se stessi”. “Il processo ideativo che contraddistingue ogni nostro progetto è preceduto e supportato da tecniche concettuali diagrammatiche – commenta l’architetto Alessandro Liberati -. Il diagramma non è visto solamente come elenco di informazioni, ma come strumento che ne cerca le relazioni possibili, generando così concetti architettonici validi.” Lo studio specializzato nella progettazione di edifici residenziali altamente efficienti, nel restyling di locali pubblici e progettazione di strutture ricettive con interessi anche nel campo del design e dell’arte mostrerà ai preseni il processo produttivo che accompagna ogni lavoro e che non si basa su uno stile predefinito o un iter progettuale ricorrente, ma si fonda sullo studio e sulla conoscenza di vari fattori: gli obiettivi della committenza, l’estetica dell’opera architettonica, le esigenze di chi usufruirà l’edificio, la funzionalità, la flessibilità, il comfort e la sostenibilità a 360°. Grazie alla collaborazione con Arredamenti Maurizi e ProffCreations, gli spazi intorno allo studio saranno allestiti con pannellature e complementi d’arredo di design. Alle 18 verrà offerto un brindisi con i vini della cantina Alberto Quacquarini di Serrapetrona.

officina zero

Vaso “Oz” progettato dallo studio Officina Zero

officina zero

officina zero

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *